passito igp

 

 

 

 

 

Caratteristiche di produzione

I grappoli maturi delle uve moscato vengono raccolti verso la età di settembre e fatti appassire lentamente al sole. Dalla successiva e lenta vinificazione e dopo un adeguato affinamento di almeno un anno, con sosta in barriques di rovere, si ottiene questo passito.
Successivamente viene imbottigliato ed ulteriormente affinato in bottiglia per preservarne l'aroma.

 

 

ABBINAMENTO E CONDIZIONI DI CONSUMO

Pregiato vino da meditazione e da fine pranzo. Ideale con crostate, pastiere dolci con ricotta e miele.
Per esaltarne al meglio le caratteristiche, si consiglia di servirlo alla temperatura di 6° - 8° C.